Come fotografare a colori. Parte prima.

Non sempre utilizzare colori in fotografia significa fotografare a colori, una foto a colori presuppone che il colore stesso sia fondamentale, faccia parte della forza dell’immagine e del soggetto. Durante lo scatto vengono considerate spesso solamente l’esposizione e la composizione Questo è un approccio, non “sbagliato” ma non completo, l’aspetto cromatico della vostra immagine è fondamentale. Ricordatevi che è importantissimo saper gestire i toni, anche nella fotografia in bianco e nero. *I colori più forti hanno sempre impatto maggiore ma non è detto che una fotografia con colori più forti rispetto ad un’altra con tonalità più lievi, risulti esteticamente migliore.

image

image

Credo sia molto meglio il ritocco della seconda fotografia, i colori nella prima colpiscono ma sono forzati. *Il primo fattore fondamentale in ogni tipo di fotografia è essere semplici. Limitatevi, se potete, a pochi colori composti bene. NON è la quantità di colori che fa della fotografia un’immagine a colori.

image

Dal mio lavoro ‘I pesci possono volare’

*I colori dell’immagine possono essere anche leggeri, fino a rendere la fotografia quasi monocromatica.

image

Dal mio lavoro ‘I pesci possono volare’

Spesso, seguendo un racconto o per la necessità di creare un portfolio omogeneo, vi troverete a ritoccare le vostre fotografie, rendendole più o meno sature. *Se riuscite ad avere la possibilità di mettere un colore forte, su fondo neutro, otterrete sicuramente un’immagine con un impatto visivo maggiore. OLYMPUS DIGITAL CAMERA *Se, a livello visivo, nella vostra fotografia, un colore sarà dominante, diventerà parte integrante del soggetto che sarà condizionato, nella lettura dell’immagine, dalla tonalità che avete scelto.

image

Dal mio lavoro ‘Oceano India’

*Si possono creare fotografie con toni simili tra loro, oppure si può lavorare, sui contrasti di colori complementari.

image

Dal mio lavoro ‘Oceano India’

Ruota dei colori I colori sono suddivisi in tre categorie: i colori primari,colori secondari e i colori terziari. I colori primari sono tre : il giallo, il rosso e il blu, ovvero gli unici tre colori che non possono essere ottenuti come combinazione di altri colori. I colori secondari sono il risultato della combinazione di coppie di colori primari: si definiscono colori secondari il verde (dato dall’unione tra giallo e blu), l’arancione (dato dall’unione tra rosso e giallo) e il viola (dato dall’unione tra il blu e il rosso). I colori terziari sono dati dall’unione in quantità non uguali di colori primari.

Ruota dei colori

Ruota dei colori

Nella percezione dei colori, i colori caldi tendono ad attirare la nostra attenzione maggiormente, ci colpiscono di più. Io penso che sia per colpa del cielo. Dato che il cielo lo vediamo blu, tendiamo a percepirlo sempre come sfondo. Ora devo uscire, la seconda parte sui colori, per capire come fotografare, la posto venerdì, se riesco. Baci a tutti, Sara

9 pensieri su “Come fotografare a colori. Parte prima.

  1. A me questa storia dei colori primari non mi è mai andata giù. Qui dici che i colori primari sono il giallo, il blu e il rosso. Primari perché per definizione non possono essere riprodotti come combinazione di altri colori. Bene. Poi però nel digitale parliamo sempre dei colori primari RGB cioè Red Green e Blu e che con questa terna ad esempio il giallo può essere riprodotto come combinazione di Rosso+Verde. Quindi possiamo dire che in natura i colori primari sono RGB (rosso giallo blu) e nel digitale RGB (red green blu), ma non è solo questione di lingua. Quindi un fotografo quando parla di colori primari a quale terna di colori deve riferirsi?

    Mi piace

  2. Buon giorno Sara. Non sono fotografa ma i tuoi post corredati di esempi, esortazioni e grande comunicativa, mi aprono ad una comprensione meno superficiale di un mondo affascinante. Grazie.

    Mi piace

  3. Pingback: Fotografare a colori (PARTE SECONDA) | MU.SA.

  4. Pingback: Fotografare a colori (PARTE TERZA) | MU.SA.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...