Un fotoreporter, Davide Monteleone. Da conoscere.

Davide Monteleone (nato nel 1974) è un artista e storyteller che utilizza la fotografia e il video come forme di espressione principali. Nel 2001 si è trasferito a Mosca, in qualità di corrispondente per l’agenzia italiana “Contrasto” e dal 2003 ha vissuto tra Italia e Russia, seguendo progetti indipendenti a lungo termine. Si è dedicato allo studio delle questioni sociali, conflitti, relazioni tra potere e individuo. Conosciuto per il suo interesse specifico sull’area post-sovietica, ha pubblicato il suo primo libro Dusha, Anima Russa nel 2007, seguito da La Linea Inesistente nel 2009, Cardo Rosso nel 2012 e Spasibo nel 2013. I suoi progetto gli hanno fruttato numerosi risconoscimenti, tra cui diversi premi World Press Photo, e donazioni tra cui l’Aftermath Grant, European Publishers Award e il Carmignac Photojournalism Award. Contribuisci regolarmente alle più importanti pubblicazioni a livello mondiale. I suoi progetti fotografici sono stati presentati come installazioni, mostre e proiezioni a festival e in gallerie in tutto il mondo, incluso il Nobel Peace Center di Oslo, la Saatchi Gallery di Londra, il MEP di parigi e il Palazzo delle Esposizioni di Roma. E’ impegnato in attività educative, tenendo regolarmente lezioni in università e workshop a livello internazionale. Davide è membro di VII Photo ed è rappresentato dalla Kehrer Gallery di Berlino

Qui un’intervista a Klat Magazine

Davide Monteleone (b. 1974) is an artist and storyteller who uses photography and video as main forms of expression. In 2001 he moved to Moscow as correspondent for the Italian agency “Contrasto” and since 2003 has lived between Italy and Russia pursuing long-term independent projects. He has devoted himself to the study of social issues, conflict, relation between power and individual. Known for his specific interest in the post-soviet area, he published his first book Dusha, Russian Soul in 2007, followed by La Linea Inesistente, in 2009, Red Thistle in 2012 and Spasibo in 2013. His projects have brought him numerous awards, including several World Press Photo prizes, and grants such as the Aftermath Grant, European Publishers Award and Carmignac Photojournalism Award. He regularly contributes for leading publications all over the world. His photography projects have been presented as installations, exhibitions and screenings at festivals and galleries worldwide including the Nobel Peace Center in Oslo, Saatchi Gallery in London, MEP in Paris and Palazzo delle Esposizioni in Rome. He is engaged with educational activities, regularly lecturing at universities and teaching workshops internationally. Davide is a member of VII Photo and is represented by Kehrer Gallery in Berlin.

Here an interview on BJP

Anna “°”

3 pensieri su “Un fotoreporter, Davide Monteleone. Da conoscere.

  1. Pingback: Un fotoreporter, Davide Monteleone. Da conoscere. | Foto-Review Magazine

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...