Storia della rivista LIFE

Life è una rivista statunitense, che dal 1936 ha raccontato la “vita” del mondo intero e che ha fatto la storia del fotogiornalismo, grazie ai più grandi fotografi come Margaret Bourke-White, Larry Burrows, Robert Capa, ecc.

life1936Prima copertina della rivista Life del 1936 con il famoso logo e la foto della diga di Fort Peck di Margaret Bourke-White 

Le radici della rivista Life sembrano risalire all’anno 1883, come magazine umoristico che trattava argomenti di interesse generale. Fu il fondatore della rivista TIME Henry Luce, che nel 1936 lo trasformò nel famoso magazine fotogiornalistico.

Albe e tramonti

La rivista uscì come periodico settimanale dal 23 novembre 1936 fino al 29 dicembre del 1972, un ultimo numero in edizione speciale doppia, dove si intravede la scritta “goodbye” in basso a destra nella cover,

life1972

Ultima copertina di Life del 29 dicembre 1972

Nel 1978 la rivista riprese come periodico mensile per chiudere ancora nel 2000

life2000

Ultima copertina di Life del 4 aprile 2000

Riaprire ancora nel 2004, come supplemento settimanale in vari quotidiani USA, fino all’ultimo numero del 20 aprile 2007

life2007

Ultima copertina di Life del 20 aprile 2007

Le cause della chiusura sono, come si può intuire, legate ai grossi costi di produzione e alla concorrenza di internet e, a quanto pare, questa chiusura sembra proprio quella definitiva.

Al momento Life pubblica soltanto numeri speciali time.com/life, mentre online è consultabile tutto l’archivio fotografico, reso disponibile per uso “personale”, che vi abbiamo già mostrato sul blog in questo articolo.

A questo link è possibile acquistare i vecchi numeri di Life: 2Neat Magazines – LIFE Magazines for Sale 2neatmagazines.com

Fonti consultate: corriere.it – ilpost.it – wikipedia – 2neatmagazines.com

(Gianluca)

2 pensieri su “Storia della rivista LIFE

  1. Ciao a tutti!
    Che triste storia della rivista LIFE. Peccato che sia stato un tiramolla perché era una grande e bella rivista.
    Purtroppo l’internet sta rovinando molte riviste storiche e alcune sono passate in pdf che per la fotografia mi sembra una cosa brutta. (secondo me).
    Avere la rivista di fotografia cartacea come il tipo di carta della rivista LIFE è bello! Si ha la sensazione di toccare le foto con le mani oltre a guardarle.
    La carta costa, la stampa costa e viene fuori una rivista costosa e la maggior parte della gente non ha voglia di spendere tanto. Poi con la crisi economica in questo periodo….

    Grazie e buon pomeriggio!
    Giacomo

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...