Milano e Bologna appuntamento con Be the be body be boom

Be the bee body be boom (bidibibodibibu)
Buongiorno a tutti, sono felicissima di comunicarvi che presenterò il mio libro fotografico “Be the bee body be boom”, sia a Milano che a Bologna in due prestigiose sedi.
La prima data sarà a Milano a ISTITUTO ITALIANO DI FOTOGRAFIA
Martedì 14 Giugno 2016 alle ore 18,30
Istituto italiano di Fotografia si trova a Milano, in zona Corvetto, in Via Enrico Caviglia al 3
La seconda data a Bologna
Mercoledì 15 Giugno 2016 presso il Leica Store Bologna Strada Maggiore 8B, dove esporrò parte del mio lavoro
A partire dal prossimo 15 giugno, Photolux curerà il programma espositivo del Leica Store di Bologna, nella quale troveranno spazio sia giovani autori emergenti sia fotografi affermati. La programmazione 2016 si concentra sugli autori italiani e, attraverso la scelta di lavori molto diversi tra loro, fornisce un’interessante panoramica della fotografia italiana contemporanea.

SARA MUNARI
15 giugno – 24 luglio

VI ASPETTO IN TANTI E VI SALUTO, CIAO
SARA

Per Be the bee body be boom (bidibibodibibu) mi sono ispirata sia alle favole del folklore dell’Est Europa, sia alle leggende urbane che soffiano su questi territori. Un incontro tra sacro e profano, suoni sordi che ‘dialogano’ tra di loro permettendomi di interpretare la voce degli spiriti dei luoghi.
Be the bee body be boom (bidibibodibibu). Est East, il progetto fotografico di Sara Munari diventa un libro (emuse). 107 fotografie in bianco e nero per un viaggio lungo otto anni e che ha toccato dodici Paesi dell’Est Europa dalla Russia fino alla Bulgaria.

Disponibile in carta e ebook.

Acquistalo ora qui

Guarda il video dell’anteprima qui

Sara Munari torna a parlare attraverso le immagini e lo fa grazie al volume fotografico Be the bee body be boom (bidibibodibibu), pubblicato dalla casa editrice emuse in versione cartacea e digitale.
Con lo straordinario successo di vendite de Il Portfolio fotografico e con il blog Mu.Sa., Sara Munari ci ha abituati alle sorprese e il suo stile fotografico ne è una conferma.

“Quello che mi piace fotografare sono le cose imprevedibili, in cui il contenuto è un’eccezione. Mi piace stare per strada e sperare che, all’interno del caos generale le cose si compongano in un ordine preciso che vale solo in quell’istante, un’eccezione, appunto”, afferma la fotografa. E Be the bee body be boom (bidibibodibibu) è pura fotografia di strada, street photography, istantanee che catturi o perdi.
Non a caso Sara Munari è stata selezionata dal collettivo Spontanea come una delle rappresentanti femminili della fotografia di strada italiana.
Nel volume bidibibodibibu è raccolto l’immaginario di Sara sull’Europa dell’Est dove convivono tristezza, bellezza e stravaganza e che è stato definito da critici e pubblico “visionario”, “stregato e coerente”, “magico”.

Ciao a tutti,
Sara
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...