Ada Mandic

VALIGIA DI PAROLE

M’incamminavo lungo le stradine di Tangeri fino a imbattermi in quello che cercavo.
Tangeri è una città di sogno, strade simili a corridoi, terrazze a strapiombo sul mare, vie formate unicamente da scalini, scuri vicoli ciechi, viuzze che si dipartono in varie direzioni.
Questo lavoro è nato leggendo l’autobiografia di Paul Bowles “Senza mai fermarsi”; percorrendo la città riempivo la mia valigia di immagini veicolate da avvenimenti, luoghi, sguardi, cone fossero parole sentite dall’autore del libro.
Mentre il vento d’estate fischiava tra le palme, mescolato alle voci umane, ascoltavo, e con lo sguardo e le mie emozioni ho cercato di trasmettere quanto vissuto su questa sponda dell’Atlantico.

BIO

Sono nata a Fiume (Croazia) nel 1965.
Fotografo dal 2009 e ho sperimentato diversi generi lungo il mio percorso di crescita, prediligendo la street photography per un lungo periodo.
Mi piace esplorare nuovi luoghi e catturare le mie sensazioni.
Per me la fotografia è un racconto, un insieme di stati ed eventi che creano una storia.

http://www.magaphoto.com/portfolio.php?id=Ada

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...