Olivo Barbieri

Olivo Barbieri (nato nel 1954 a Carpi, Emilia Romagna) è un artista italiano e fotografo di ambienti urbani. Vive e lavora a Milano
E’ riconosciuto per la sue tecnica innovativa nella creazione di miniature fotografiche da paesaggi reali, simulando una bassa profondità di campo attraverso l’uso di lenti tilt-shift. La tecnica di Barbieri simulma la poca profondità di campito della fotografia macro inclinando l’angolo della lente sul piano posteriore della fotocamera, così creando una sfocatura graduale nei bordi parti superiori e inferiori o destro e sinistro della fotografia. La tecnica viene chiamata “fuoco selettivo” e l’effetto ottenuto è che l’immagine di una città reale sembra l’immagine di un plastico.
Barbieri cominciò la sua carriera fotografica studiando al DAMS (Discipline delle Arti della Musica e dello Spettacolo) presso la facoltà di Arte e Umanistica dell’Università di Bologna. Dopo il 1971, il suo interesse per la fotografia crebbe e, inizialmente, focalizzò la sua ricerca sull’illuminazione artificiale. Nel 1978 espose il suo lavoro in diverse mostre in Italia e all’estero. Nel 1989 cominciò a viaggiare regolarmente in Estremo Oriente, particolarmente in Cina.

Nel 1993, 1995 e 1997 Barbieri espose le sue opere alla Biennale di Venezia, oltre che in altre mostre a livello internazionale, e in gallerie e musei in Europa, Nord America e Cina. Nel 1996, il Museum Folkwang di Essen, Germania, dedicò una retrospettiva al suo lavoro, che fa parte di diverse collezioni di musei nel mondo.
Nel 2003, Barbieri comincio il progetto Site Specific (foto e video) descrivendo città come quali Roma, Torino, Montreal, Amman, Las vegas, Shanghai, Siviglia, New York e altre.Il progetto include diversi film 35 mm:
site specific_ROMA 04
site specific_SHANGHAI 04
site specific_LAS VEGAS 05
SEVILLA → (∞) 06
site specific_MODENA 08

Site specific_ROMA 04 è stato esposto nel 2005 al Museum of Contemporary Art, Chicago, alla Hayward Gallery di Londra e al Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto (MART).

Qui il sito dell’autore

Qua un’intervista
Olivo Barbieri (born 1954 in Carpi, Emilia-Romagna) is an Italian artist and photographer of urban environments. He lives and works in Milan

He is recognized for his innovative technique creating miniature still photography  from actual landscapes by simulating shallow depth of field via the use of tilt-shift lens photography. Barbieri’s technique simulates the shallow depth of field effect of macro photography by tilting the lens’s angle to the back plane of the camera, which creates a gradual blurring at the top and bottom edges, or left and right edges of the filmed image. The technique is called selected focus and the effect is that a picture of an actual city looks like the picture of a model.

Barbieri began his career in photography studying at DAMS (Drama, Art and Music Studies) at the Faculty of Arts and Humanities of the University of Bologna. After 1971, his interest in photography grew and, initially, he focused his research on artificial lighting. In 1978, he took part in several exhibitions in Italy and also abroad. In 1989 he started to travel regularly to the Far East, particularly to China.

In 1993, 1995 and 1997 Barbieri exhibited his work at the Venice Biennale, among other international exhibitions, and in galleries and museums throughout Europe, North America, and China. In 1996, the Museum Folkwang in Essen, Germany, devoted a retrospective to his work, which has been collected by museums worldwide.

In 2003 Barbieri started the Site Specific project (photos and films) describing cities like Rome, Turin, Montreal, Amman, Las Vegas, Los Angeles, Shanghai, Siviglia, New York and others. He has realised several 35mm films within this project:
site specific_ROMA 04
site specific_SHANGHAI 04
site specific_LAS VEGAS 05
SEVILLA → (∞) 06
site specific_MODENA 08

Site specific_ROMA 04 was exhibited in 2005 at Museum of Contemporary Art, Chicago, at the Hayward Gallery of London and at Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto (MART).

Here’s the author’s Website

Here an interview

 

Anna “°”

3 pensieri su “Olivo Barbieri

  1. Pingback: Torna Fotografia Europea | MU.SA.

  2. Pingback: Tutte le mostre da non perdere a giugno | MU.SA.

  3. Pingback: Non ti perdere le mostre di Luglio | MU.SA.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...